Logo

La Mondadori appalta qualsiasi cosa a fumetti a Di Nocera

Panorama di Alessandro Bottero

Un editoriale? No. Una precisazione, o meglio  "il punto di vista del direttore su un caso specifico" o meglio ancora "un corsivo".

E così anche la nuova collana allegata a Panorama e Sorrisi e Canzoni TV con materiale dedicato a Batman, nata per sfruttare l’hype del nuovo film (non sfugga la durata della collana, dieci settimane, ossia due mesi e mezzo, giusto giusto il tempo di vita di un blcokbuster nelle sale), ha come unico deus ex machina degli apparati redazionali il Prof. Dott. Comm. Alessandro Di Nocera, che ormai è legato a filo doppio a qualsiasi cosa targata DC Comics sia pubblicata come allegato dalla Mondadori. Nulla da dire, ognuno si sceglie chi vuole, e certo la Mondadori ha tutto il diritto di dire “Questo lo fa lui, e basta, ci siamo intesi?”, ma che volete… resto nel mio sogno che la critica a fumetti in Italia sia altro, o perlomeno che gli apparati redazionali a dei volumi che vanno a tutti, siano redatti da chi di fumetti ci capisce. Sarò un illuso, che ci volete fare.

Una cosa poi mi lascia perplesso… facile proclamarsi comunisti duri e puri, antifascisti di granitica sicumera, antiberlusconiani senza macchia e senza infamia, e poi cuccarsi i soldi dalla Mondadori, proprietà del Cavaliere. E non venitemi a dire “Ma è un’altra storia! La Mondadori è un centro di resistenza al berlusconismo!”, perché non sono nato ieri. A parole, sui forum, e magari parlando ai ragazzi siamo tutti antifascisti e antiberlusconiani. Poi però i soldi non puzzano, e la vanagloria di essere il “critico in” del momento solletica l’ego di tutti.

E se questo parole faranno sì che qualcuno mi consideri acido e “non adatto a collaborare con noi”, posso solo rispondere come quello che si era fatto un mese di galera per aver partecipato ad una manifestazione: “ Ne valeva la pena!”

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.