Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Romics D'Oro a Paolo Eleuteri Serpieri

druunaRiceviamo e pubblichiamo.

Paolo Eleuteri Serpieri Romics D’Oro della XXII Edizione

Fantascienza, erotismo ed avventura:

tutto il fascino del Far West, di Druuna e di Tex

È Paolo Eleuteri Serpieri il primo Romics D’oro, annunciato per l’edizione di ottobre. Il grande maestro del fumetto internazionale riceverà l’8 ottobre il premio alla carriera della XXIIesima edizione del Festival del Fumetto, Animazione Cinema e Games di Roma. Dopo gli inizi come pittore e illustratore, negli anni Settanta Serpieri approda al fumetto. Il suo tratto elegante e raffinato e, allo stesso tempo, materico e sensuale rende il suo stile inconfondibile.

Veneziano di nascita, Paolo Serpieri si trasferisce presto a Roma dove frequenta il Liceo Artistico.

Si occupa poi di pittura diventando uno degli allievi di Renato Guttuso da cui cerca di distaccarsi cercando un suo stile personale.

La prima parte della sua carriera di fumettista è legata al western, sua grande passione: dal 1975 al 1980 collabora col settimanale Lanciostory (Eura Editoriale), e insieme ad altri artisti, illustra per l’editore francese Larousse l'enciclopedia storica a fumetti Historie du Far West (un contenitore di storie ambientate nel selvaggio west statunitense). Queste storie vengono poi pubblicate anche in Italia ad opera di diversi editori col titolo Storie del Far-West o titoli analoghi.

Già in queste prime opere emerge la precisione documentaria e la minuziosa cura dedicata al fascino selvaggio delle donne pellerossa, confermata nelle sue opere successive come L'indiana bianca (Orient Express) e ancora di più esplicitata nell’aspetto sensuale di Druuna, il suo personaggio più celebre, protagonista del fumetto Morbus Gravis (1985).

Considerato dalla critica una svolta radicale nel suo lavoro, Morbus Gravis è una storia di fantascienza ed erotismo, realizzata per il mensile francese Charlie, e pubblicata in Italia a puntate sulla rivista L'Eternauta. Grazie al successo del personaggio, apprezzato anche a livello interazionale, le storie di Druuna sembrano impegnare gran parte dell'attività di Serpieri che costruisce così un’intera saga. L'opera omnia di Druuna, sia fumetti che illustrazioni, è stata pubblicata in cartonati di pregevole fattura da Alessandro Editore.

All'attività di fumettista Serpieri alterna quella di pittore e di professore. Nei primi anni Ottanta lavora al progetto La Bibbia a fumetti, e per questo suo lavoro viene notato dalla neonata rivista Orient Express che lo coinvolge come disegnatore. È proprio su Orient Express che pubblica la storia in cui inizia ad esplorare quella fantascienza erotica che sarà il suo marchio di fabbrica. Il suo tratto sensuale è unico e ispira la costruzione di mondi apocalittici in cui fantascienza e fantasy si fondono con l’onirico.

Serpieri compare come personaggio in alcune strisce dei suoi fumetti sia in quelli western che nelle storie di Druuna, in cui interpreta il personaggio di Doc, un dottore impegnato a seguire lo stato di salute dei personaggi di un'astronave.

Nel 2015 ha firmato un Tex d’autore per Sergio Bonelli dal titolo L’eroe e la leggenda di cui ha curato soggetto, sceneggiatura e disegni.

È Direttore Artistico della Scuola Internazionale di Comics di Roma. 

Romics celebra la presenza di Paolo Eleuteri Serpieri con numerosi appuntamenti all’interno del programma e con l’assegnazione del Romics D’Oro, premio conferito ai grandi Maestri internazionali del fumetto e dell’animazione nella giornata di domenica 8 ottobre. 

 

Magazine

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:624 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:566 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:9420 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:11102 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:11306 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:11043 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:11151 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto