Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Walter Leoni, i cosplayer e Roberto Recchioni: tre scommesse fumettistiche per il 2014

di Giuseppe Pollicelli*

Un auspicio, una certezza e un dubbio per quanto riguarda il fumetto nel 2014.

L’auspicio è che il vignettista e umorista Walter Leoni, uno dei pilastri di LiberoVeleno, l’inserto satirico del quotidiano Libero, acquisisca la notorietà che merita. Col suo meraviglioso segno cartoonistico (tra Hanna & Barbera e John Kricfalusi) e la sua rara capacità di elaborare battute fulminanti, ha ben poco da invidiare ai grandi della satira italiana ed è ora che tutti se ne accorgano.

scommessa2014 leoni

scommessa2014 cosplayerLa certezza è che il fenomeno dei cosplayer - quei tizi che usando costumi da loro stessi confezionati si mascherano come i personaggi di fumetti e cartoni animati e poi organizzano delle competizioni per stabilire quale sia il travestimento più bello - si appresti a uscire dalla pur ampia nicchia fatta di fiere, convention e siti specializzati per dilagare altrove, a cominciare dai media di maggior rilievo.

Il dubbio concerne lo sceneggiatore (e occasionalmente disegnatore) romano Roberto Recchioni, classe 1974, l’autore su cui l’editrice Bonelli ha massimamente puntato per rilanciarescommessa2014 asso, a partire dal 2014, sia la propria immagine sia le vendite in edicola. Recchioni, un po’ ironicamente e un po’ credendoci, si è sempre posto - specie su Internet, dove è molto presente - come una sorta di divo «maudit» del fumetto italiano. In tanti lo hanno preso sul serio, a cominciare dalla Bonelli, che ha comunque tenuto conto del suo ampio e qualificato curriculum (operatore editoriale ad ampio raggio, ha tra l’altro già creato, con Lorenzo Bartoli, le serie John Doe e Detective Dante). Tiziano Sclavi, presentandolo come una star ai lettori dell’Indagatore dell’Incubo, gli ha affidato nientemeno che il rilancio di Dylan Dog, e la Bonelli ha investito circa tre milioni di euro su una miniserie fantascientifica a colori da lui ideata, Orfani. Nel 2014 si parrà la sua nobilitate.

*Articolo pubblicato originariamente sul quotidiano Libero del 2 gennaio 2014. Per gentile concessione dell'autore.

Magazine

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:547 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:607 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:754 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:848 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:412 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3746 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:3577 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto