Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

TEX 680 “LA PISTA DEI FORRESTER” (Bonelli)

680di Lorenzo Barruscotto.

Vento caldo, sudore, polvere... l'albo di Tex attualmente in edicola intitolato “La pista dei Forrester” inizia nella più classica tradizione Western.

I disegni dal tratto deciso ed adattissimo sia ai vari dialoghi che si intrecciano con le scene d'azione sia a delineare le piste del Sud-Ovest facendo trasparire la sete che attanaglia la gola dopo una lunga cavalcata sono di Lucio Filippucci. Talmente adatto che quasi costringe ad interrompere la lettura per “bagnarsi il gargarozzo” con qualcosa di fresco.

Noto al popolo bonelliano non solo per le sue precedenti apparizioni come disegnatore del Ranger ma anche per il suo lavoro su Dampyr, crea vedute di ampio respiro dalle aride vallate del Texas ai canyons ai primi piani intensi ed energici.

La sceneggiatura è affidata ad un'inaffondabile ammiraglia di casa Bonelli: Pasquale Ruju, che ha prodotto numerosissime storie su Aquila della Notte, firmando anche alcune tra le più belle e travolgenti degli ultimi anni a detta della maggior parte dei lettori.

Come si può facilmente desumere dalla copertina ad opera dell'ormai leggendario Claudio Villa, ed ancor più dopo aver letto il trailer del prossimo numero, ad accompagnare Tex in questa vicenda troviamo il figlio Kit.

Le avventure in cui i due Willer sono fianco a fianco hanno un sapore particolare.

“Giovane d'anni ma vecchio di esperienza”, per citare uno degli ormai storici modi in cui veniva presentato nelle sue prime apparizioni, Piccolo Falco non si limita a svolgere la funzione di contraltare nei ragionamenti sull'indagine ma forte delle abilità accumulate in anni di caccia a “pendagli da forca della peggior specie”, dice la sua ed agisce in modo deciso e capace, chiedendo consigli quando necessario, affidando comunque l'ultima parola sul da farsi al padre, il quale ragiona alla pari con lui esponendo così anche al lettore le prossime mosse del duo.

In almeno un'occasione Tex deve tenerlo a freno. Anche se per farsi ubbidire bastano tre parole quando non ne servono due, mai alzando la voce.

(Piccolo insolito spoiler giusto allo scopo di far esclamare “per tutti i diavoli”. Una piccola ma perdonabile pecca che i più attenti di voi noteranno di sicuro aguzzando la vista è che proprio Kit porta una sola pistola nella maggior parte delle tavole, ma in un pugno di vignette le Colt diventano due. Però la si può identificare come svista solamente passando l'albo al microscopio e non inficia assolutamente la lettura né consiste in un errore così grave da sminuire la storia.)

Lungo le assolate piste del Texas vi imbatterete in colpi di scena, esplosioni di violenza, flashback, sparatorie ed imboscate.

Attenti, però, perché in questa gara tra cercatori di piste bisogna per forza arrivare primi.

La posta in palio è la pelle.

 

Copertina: Claudio Villa

Soggetto e sceneggiatura: Pasquale Ruju

Disegni: Lucio FIlippucci

Lettering: Luca Corda

114 pagine

 

Cowboy 1

Immagine tributo di Lorenzo Barruscotto

Magazine

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:684 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:594 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:9509 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto

BERSERK: LUCI E OMBRE

27-11-2017 Hits:11186 Critica d'Autore Redazione

  Di Giorgio Borroni Un paio di anni fa, quando ancora frequentavo i gruppi facebookiani relativi ai fumetti, mi capitò di esprimere un paio di mie idee sulla deriva presa da Berserk, il celebre manga di Kentaro Miura. La fauna che più spesso è attiva sui social, si sa, per una bella...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 2

21-11-2017 Hits:11418 Critica d'Autore Redazione

  Justice League of Marvel   Di Alessio Sgarlato Dopo questa lunga ma necessaria premessa, veniamo all’oggetto del contendere, ovvero Justice League, il più bel sequel di Avengers uscito finora. I film Marvel e quelli della DC con questa pellicola si trovano a dover rendere conto allo spettatore di ingombranti somiglianze estetiche. Tanto negli...

Leggi tutto

Justice League - Una critica d'autore - Parte 1

20-11-2017 Hits:11125 Critica d'Autore Redazione

  Marvel VS DC – La battaglia del secolo   Di Alessio Sgarlato   Nel 2016 esce Batman V Superman – Dawn of Justice e diventa immediatamente un film controverso, nel quale il pubblico non riesce a ritrovare lo spirito originale dei personaggi e delle storie che lo hanno ispirato. Eppure, per me si rivela...

Leggi tutto

La distopia ucronica di “Space Anabasis"

13-11-2017 Hits:11252 Critica d'Autore Redazione

    Per aspera ad astra, deinde a caelo usque ad centrum!  La distopia ucronica di “Space Anabasis”: tra i giochi di potere, nella fantascienza del passato   Roma, anno 2770 ab urbe condita: un 2017 d.C. alternativo in cui, come recita la didascalia già dalla prima striscia: « L’impero ha tenuto il sistema...

Leggi tutto