Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Enzo Troiano e Luca Enoch: segue la coda polemica di Dragonero

Moleskine #98

La rubrica più politicamente scorretta del fumetto italiano. Appunti di viaggio nel mondo del fumetto, attraverso i suoi protagonisti e l’informazione di settore.

Enzo Troiano e Luca Enoch: segue la coda polemica di Dragonero

di Giorgio Messina

Segue spaccato di come si lavora in Sergio Bonelli Editore (un anno e quattro mesi dopo la morte di Sergio B.).

Protagonisti: Enzo Troiano e Luca Enoch.

Enzo Troiano: esordisce da professionista nel 1988. Ha pubblicato cult del fumetto indipendente italiano come “Engaso 0.220” (1994) e “Korea 2145” (2005). È stato pubblicato negli Stati Uniti (su Metal Hurlant), in Inghilterra e in Francia. Le sue opere sono state apprezzate, tra gli altri, anche da Claude Moliterni.

Luca Enoch: esordisce da professionista nel 1991. Nel 1992 crea “Sprayliz” (prima Intrepido, poi Star Comics). Nel 1998 crea Gea per la SBE (18 numeri in 8 anni). Nel 2007 crea insieme a Vietti il romanzo fantasy a fumetti “Dragonero” (sempre per SBE). Dato il buon riscontro di vendite e critica di quest'ultimo albo, l'editore ha poi deciso di produrre una serie omonima, sempre ad opera di Enoch (e Vietti), la cui pubblicazione è prevista a partire da giugno 2013. Nel novembre 2008 inizia la pubblicazione di Lilith, serie semestrale sempre per Sergio Bonelli Editore. Ha firmato anche i testi di un volume per la Francia (“Rangaku”).

Antefatto: Enzo Troiano conosce Luca Enoch nel 2009 alla manifestazione “Godega Fumetti”. Sono entrambi ospiti ufficiali della manifestazione. Qualche giorno fa Troiano riceve su FB un invito a mettere “mi piace” sulla pagina di “Dragonero” e, convinto che sia l'"amico" a contattarlo, allora scrive proponendosi come autore per la nuova serie. Segue scambio epistolare ai tempi di FB tra Troiano e Luca Enoch (la corrispondenza che leggerete è già stata pubblicata da Troiano sulla sua bacheca di FB QUI e QUI)

Enzo Troiano: «Ciao Luca, sono Enzo Troiano. Potrebbe servirvi un disegnatore per la serie? Mi piacerebbe poter fare le prove e lavorare con un grande amico come te. A presto, aspetto tue notizie.».

Luca Enoch: «Le prove noi le guardiamo sempre volentieri e ci divertiamo a stroncare i giovani disegnatori. Crudelmente. (segue faccina sorridente - ndr)»

ET: «Scusa la mia ignoranza, ma è già in edicola? Per fare le prove cosa devo sapere, a parte la crudeltà degli autori?»

LE: «La serie uscirà nel giugno prossimo. Per fare le prove dovresrti recuperaare il Romanzo a Fumetti "Dragonero" uscito sei/sette anni fa, richiedendolo alla Bonelli servizio arretrati o cercandolo nelle fumetterie e poi fare degli studi dei personaggi.»

ET (inviando le prove – ndr): «Luca...dimmi se sto parlando con te. Eccoti le prime prove fatte nel fine settimana. Scusa se Alben l'ho fatto sia versione vecchia che nuova. Scaricando le immagini da internet, mi sono accorto dopo, qual'era la versione finale.
Ti manderò ancora alcuni studi, per le tavole, penso di lavorarci dopo Angouleme.
Se vuoi che lavori su una sceneggiatura, spediscimela. E' ovvio che il tutto non verrà divulgato da parte mia.»

LE: «Ciao Enzo, mi sono guardato i tuoi studi. Passione e talento per il disegno sono innegabili e ti ringrazio per il lavoro che ci hai dedicato. Altrettanto evidenti però sono le incertezze nell'anatomia e nei drappeggi dei vestiti. Occorre un lavoro di studio approfondito per avere un'ossatura che regga bene la figura, una muscolatura che la muova in maniera realistica e dei panneggi che vestano il tutto in modo coerente. Il nostro fantasy vuole essere una costruzione sì fantastica ma verosimile, dove gli stessi mostri sono mossi da una muscolatura realistica e con un'ossatura non sproporzionata. La strada da fare la vedo lunga ma se la passione che traspare da questi bozzetti è reale la percorrerai con facilità. A presto.»

ET: «Ma questa risposta è seria o è uno scherzo scusa....»

LE: «Perchè dovrebbe essere uno scherzo?»

ET: «Intanto continuo a non sapere con chi parlo. Ho avuto e dimostrato una grande pazienza e serietà a presentare i miei lavori, malgrado una risposta da dilettante(anzichè mandare un dossier come prassi, mi è stato risposto di andare in libreria a comprare i fumetti) alla mia prima domanda di collaborazione fatta con tutta l'entusiasmo e l'umiltà, malgrado sia un autore affermato e ben conosciuto. Ho presentato delle prove in tempi brevi che sono degli schizzi preparatori, senza nemmeno avere il tempo di fare le pagine già ricevo, giudizi negativi, lezioni di anatomia...sono veramente deluso. Mi chiedo dove esiste il rispetto in quest'ambiente, per le persone, per i colleghi per chi lavora.»

LE: «Allora presentiamoci; io sono Luca Enoch, uno degli autori della serie. Il "dossier" che noi abbiamo fornito ai disegnatori in prova è proprio il romanzo a fumettti Dragonero che ti ho consigliato di prendere, il quale avrebbe dovuto essere una storia a sè stante e adesso è diventato un dossier perfetto per chi vuole cimentarsi nelle prove. Chi non lo aveva se lo è procurato e a chi non ci è riuscito è stato spedito. Quello che ti ho detto nella precedente risposta è ciò che ho ravvvisato nelle prove che mi hai mandato; nessuna lezione e nessuna mancanza di rispetto. Solo il mio giudizio. Mi spiace che tu te la sia presa per le mie osservazioni ma se uno presenta delle prove deve aspettarsi anche critiche negative, senza per questo sentirsi offeso. La strada "lunga" a cui facevo riferimento è la stessa che ho dovuto percorrere io per entrare in Bonelli, abbandonando il tratto grottesco di Sprayliz per adattarmi a un disegno più realistico e affrontando seriamente anatomia e drappeggi che fino a quel momento avevo solo abbozzato. Mi spiace se ti ho dato l'impressione di volerti liquidare in fretta, ma se giudico il tuo segno al momento inadatto a questa serie è solo per voler essere obiettivo. A presto, Luca.»

Seguono le prove per Dragonero inviate da Enzo Troiano a Luca Enoch.

troiano dragonero 01

troiano dragonero 02

troiano dragonero 03

troiano dragonero 04

troiano dragonero 05

Segue Dragonero, nuova serie della Sergio Bonelli Editore in uscita a giugno 2013. Dragonero, senza nemmeno essere ancora uscita in edicola ha già due primati: è la prima serie fantasy della SBE ed è la prima serie che non presenterà alcuna incertezza nell’anatomia e nei drappeggi, garantisce Luca Enoch. E questa era solo la coda polemica di Dragonero.

Ps: Amorale della fava: se siete uno degli editor «scelti ad uno ad uno da Sergio Bonelli in persona» (copyright Mauro Borselli) e vi scrive uno che dice di essere "amico" vostro e non vi ricordate, forse prima di trattarlo da “giovane autore divertente da stroncare crudelmente (segue faccina sorridente - ndr)” e di rispondergli in preda alla sindrome del Marchese del Grillo (“io so io e voi non siete un cazzo”), sarebbe meglio che vi fate una googlata con il suo nome. Magari la googlata vi porta consiglio per una risposta un tantinello più “diplomatica”, prima di finire sputtanati su FB. Magari.

Magazine

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:522 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:660 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2519 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2636 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:2192 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2652 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1857 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto