Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Gulp! Il Comics Day non si farà nel 2011!

comicsdaygulpdi Giorgio Messina

Moleskine #36

Appunti di viaggio nel mondo del fumetto, attraverso i suoi protagonisti e l’informazione di settore.

Gulp! Il Comics Day non si farà nel 2011!

Visto che nessuno se n’era accorto, visto che nessuno ne sentiva la mancanza, Lucca Comics ci informa del destino del Comics Day 2011.

Che anno sfortunato questo 2011 per il fumetto italiano! Non si farà il Comics Day (di quello passato ne avevano parlato diffusamete QUI). Ecco il triste annuncio:

Comics Day: al lavoro per il 2012

lComics Day – Giornata Nazionale del Fumetto, è stato celebrato lo scorso 21 maggio 2010 e ha riportato un grande successo in termini di adesioni, con circa 150 eventi distribuiti su tutto il territorio nazionale. Finanziato dal Ministero della Gioventù, da A.N.C.I e dal Comune di Lucca, e organizzato da un Comitato Organizzatore all’epoca composto da Lucca Comics & Games, Anafi, Centro Fumetto Andrea Pazienza, Comitato Nazionale “Un Secolo di Fumetto Italiano”, Hamelin, Napoli Comicon e Romics, il Comics Day 2010 ha chiuso ufficialmente il suo percorso nel Novembre 2010, con la presentazione del volume Seconda Creazione ed una conferenza stampa di chiusura durante l'edizione 2010 di Lucca Comics & Games, la pubblicazione di un bilancio sintetico sul sito internet del progetto, e la presentazione del consuntivo alle Istituzioni competenti.

A questo è seguita la ripresa dei lavori da parte del Comitato Organizzatore, che si è allargato a comprendere tre nuovi membri (Associazione Illustratori, Afui e Associazione Mirada) e ha presentato al Ministero della Gioventù un nuovo progetto per il Comics Day 2011. La richiesta di finanziamenti è stata analoga a quella per il 2010, ovvero 80.000 € netti da destinare alla comunicazione, alla stampa del materiale promozionale e ad altre spese vive (per chi volesse farsi un’idea più precisa, il bilancio dell’edizione 2010 è reperibile qui). Ad oggi siamo ancora in attesa di una risposta ufficiale, e il dilatarsi dei tempi ministeriali impone ormai di rinviare il Comics Day 2011 e di concentrare ogni sforzo sull’anno successivo. Non appena ci saranno novità, saranno rese note immediatamente.

Quindi quest’anno mettiamoci il cuore in pace. In questo anno di disordini nel Maghreb, in quest’anno di clandestini nordafricani respinti a Ventimiglia dai cugini francesi  - eccellenza del fumetto mondiale a cui, grazie alla fascinazione incontrollabile che esercitano nei nostri confronti, possiamo perdonare qualunque cosa perché da loro la BD ha sempre e comunque la F maiuscola -  in quest’anno di crisi economica europea, Giulietto “Tremendino” Tremonti (copyright Dagospia) non ha allargato in tempo il cordone della borsa per finanziare la giornata nazionale del fumetto (italiano) che ha però nome rigorosamente inglese. Magari il Ministro del Tesoro, di concerto con il collega degli Esteri non voleva rischiare che il nome inglese della giornata nazionale del fumetto (italiano) potesse creare un incidente internazionale con gli amici dell’infida Albione, soprattutto in questi tempi di matrimonio reale. Quindi niente Comics Day.

Non potremo così assistere, come l’anno scorso, ad altri 1000 scolaretti lucchesi che, come apoteosi pubblicitaria del nostro amato fumetto made in Italy (o Italì?), si tengono per mano nella Piazza Anfiteatro di Lucca per formare un gigantesco “Gulp!” visibile dall’elicottero, o dalla luna se preferite.

Il Comics Day ritorna nel 2012. Facciamocene una ragione e mettiamoci il cuore in pace e se pensate che fare il prossimo Comics Day nel 2012 abbia una qualunque attinenza con la vaticinata fine del mondo in pari data, ebbene, sappiate che non volete il bene del fumetto.

Aspettando che ritorni il Comics Day, facciamo tutti insieme: Gulp!

Magazine

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:1252 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:784 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2695 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2770 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:2540 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2791 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:2020 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto