Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

IL CINECOMIC E I SUOI EFFETTI MULTIMEDIALI

 

 cinecomic

di Leandro Amodio. Il termine Cinecomic è piuttosto recente, ed è stato coniato in seguito al susseguirsi di numerosi film, tratti dalle avventure di noti personaggi dei fumetti, pubblicati principalmente da Marvel e DC, ma a volte anche da altre case editrici, non necessariamente d'oltreoceano. Si tratta di pellicole che, nella maggior parte dei casi, registrano incassi notevoli ai botteghini, ma si sono verificate anche situazioni, in cui i risultati si sono rivelati al di sotto delle aspettative. In realtà nelle sale cinematografiche, si sono viste proiezioni di questo tipo, finanziate da studi prestigiosi, già nella seconda metà degli anni '70 (un esempio per tutti il primo Superman interpretato da Christopher Reeve), ma anche un decennio prima se includiamo le produzioni giapponesi (Ultraman, Il ritorno di Diavolik, quest'ultimo ispirato al personaggio di Fantaman). È a partire dai primi anni del 2000 però, che le uscite sono diventate sempre più assidue, con differenti reazioni da parte degli spettatori. La critica più esigente lamenta un'eccessiva enfasi attribuita agli effetti speciali e le scene d'azione, mentre, a loro parere, la storia potrebbe mostrare una più ragguardevole consistenza. Pur volendo prendere atto di questo punto di vista, va tenuto presente che si tratta comunque di lungometraggi destinati soprattutto ai più giovani e, ovviamente, a chi da giovane ha letto le imprese da cui traggono ispirazione. Diventa naturale pertanto, soffermarsi su quegli elementi caratterizzati da un maggiore impatto visivo. Ritengo tuttavia, che tali perplessità vadano riesaminate, se trasferiamo il discorso alle serie tv e quindi al piccolo schermo. È innegabile che le numerose proposte, sono conseguenza del gradimento dei Cinecomic da parte del pubblico, ma penso che nello specifico sia doverosa una distinzione. Se da un lato abbiamo serial televisivi interessati ancora all'avventura allo stato puro (Flash, Arrow, Supergirl), ne esistono altri invece (Gotham, Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage) le cui trame, oltre a offrire azione e suspense, non disdegnano argomenti di una certa rilevanza, destinati a un pubblico più maturo. Una scelta questa, che è stata premiata da commenti positivi, provenienti anche dalla stampa specializzata. Sappiamo bene però, che il video è condizione necessaria anche per un'altra forma d'intrattenimento, rappresentata dai Games (videogiochi). Marvel e DC, ma non solo, li hanno sfornati copiosamente, tutti dedicati ai protagonisti delle loro testate. Anche questo è chiaramente dovuto all'affermarsi dei Cinecomic, nel panorama cinematografico mondiale. E non dimentichiamo infine, l'azione più ovvia sugli articoli da cui direttamente hanno origine, ovvero i fumetti. Non è possibile infatti escludere, che l'incremento nelle vendite di molti albi, sia dovuto proprio all'effetto promozionale delle pellicole che gli stessi hanno partorito. Da tutto ciò si evince, il riflesso favorevole dei Cinecomic sull'intera industria dell'intrattenimento che, coi prodotti multimediali da essi derivanti, ha ormai notevolmente ampliato il suo bacino d'utenza, scoprendosi in grado di soddisfare anche i gusti più ricercati.

 

Magazine

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:358 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:492 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:686 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:310 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3673 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:3517 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:13113 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto