Logo

Alfredo Castelli in giro per il Castello

comicon2010Nell'arco di due settimane abbiamo la fortuna di incontrare due volte l'affabile e sempre disponibile Alfredo Castelli. Avevamo avuto il piacere di scambiare due chiacchere con il creatore di Martin Mystere già all'ultima Deepcon/Italcon svoltasi a Fiuggi, ma come in un fumetto a puntate, la nostra chiaccherata prosegue anche per i corridoi del Comicon, dove il Maestro Castelli passeggia in attesa della Conferenza a cui parteciperà di lì a poco. Castelli è un mattatore anche quando non è davanti al pubblico, l'aneddoto e la battuta non mancano mai e così ci intratteniamo con la storiellina dell'indirizzo di Martin Mystere a New York in  Washington Mews, dove viveva un professore che ci ha messo qualche anno a capire perchè degli italiani facessero dei veri e propri pellegrinaggi sotto la sua abitazione. A Fiuggi, Alfredo aveva raccontato anche la sua esperienza lavorativa alla Gino Sansoni Editore negli anni '70 insieme a Pier Carpi e ad altri, a Napoli aggiunge che ha in mente di raccontare la storia editoriale di Sansoni, un imprenditore che all'epoca era molto innovativo nelle sue idee al punto da non avere successo in certe iniziative per quanto fosse in anticipo sui tempi. Si parla di tutto con il papà del detective dell'impossibile. Cosa ne pensa della serie a cartoni animati dedicata a Martin Mystere nel 2003 dalla Marathon Production? Castelli si ritiene tutto sommato soddisfatto, meglio questo Martin Mystere giovane, una specie di "reboot", che fare un adattamento "ne carne ne pesce" (sic! - ndr) come sembra che sarà il film su Dylan Dog. Un errore commesso con il Buon Vecchio Zio Marty? La fronte di Castelli si corruccia: "proprio quello di dargli una data di nascita e un età anagrafica". A chi lo lascia Martin Mystere Castelli? "A Recagno" - ci risponde - "senza ombra di dubbio, ma forse me lo porto con me in pensione...". Che fa da grande il Signor Alfredo Castelli? "Studiare e scrivere di saggistica sul fumetto e sul metafumetto". Chapeau, Alfredo Castelli e alla prossima.
Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.