Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Faraci in black: l'intervista

foto018In un attimo di tregua da stand, premiazioni e conferenze, Tito Faraci scambia quattro chiacchiere con noi di Fumetto d’Autore su novità ed altre chicche made in BD.

Quali sono le proposte editoriali delle edizioni BD presentate a Napoli Comicon?

Dunque i volumi che presentiamo sono  ben quattro, tutti intrisi di uno spirito spiccatamente Dark.

Siamo finalmente arrivati alla quarta pubblicazione effettiva della Collana Icon, con un volume ricco di pin up ed illustrazioni dedicato a Vampirella.

Ci riteniamo  decisamente orgogliosi nel poter  vantare non solo la collaborazione di vari artisti ed illustratori, ma anche la copertina inedita di Milo Manara; il suo nome era stato tirato in ballo quasi per gioco ed è stata una piacevole sorpresa scoprire di poter contare su un talento come il suo per questa pubblicazione.

Il secondo volume che presentiamo è “Hector Umbra” (la recensione del volume potete leggerla QUI - ndr), un visionario racconto di Uli Oesterle, con cui smettiamo di seguire passo per passo il pubblico e proviamo a condurlo su un sentiero narrativo sopra le righe, non facilmente relegabile fra le quattro mura di un genere.

Infine lanciamo  “Dibbuck”, horror autoconclusivo sceneggiato da  Andrea Cavaletto e disegnato da Luca Maresca, e “Angelica”, racconto breve realizzato da Maurizio Rosenzweig ricollegato alla saga di Davide Golia, prodotto appositamente per il Comicon.

Black, tra realtà e narrativa: qual è la tua reazione, come editor di un azienda e come autore, al tema del nero (azzeccato più che mai in questo periodo di crisi dilagante)?

Dal punto di vista editoriale, come già ho accennato prima, cerchiamo di imporci di più sul mercato; la pubblicazione di  storie come “Hector Umbra”, anomale, insolite, può considerarsi come una piccola ma importante novità nella nostra linea editoriale che è tutta volta ad intendere la crisi come confronto, con se stessi e con il mondo circostante.

Come scrittore lo spirito con cui affronto il tema e questo particolare nodo storico è il medesimo; bisogna tornare a dare maggiore valenza alle idee, non possiamo prenderci il lusso di rimanere seduti in poltrona ad aspettare che le acque si acchetino da sole.

Se prestiamo attenzione alle piccole rivoluzioni che stanno prendendo forma ultimamente sulle pagine di Tex il mio pensiero diventa palese; anche un momento buio,nero, se affrontato al meglio può rivelare sfaccettature rosee.

Premio “Attilio Micheluzzi”, delusi per la mancata vittoria del “Peter Pan” di Loisel?

Un po’ di delusione non manca, mista ad un pizzico di sana invidia. Siamo comunque contenti che una nostra proposta sia stata selezionata ed inserita in una rosa di candidati di tutto rispetto; la delusione sarebbe stata vera, non costruttiva, solo se così non fosse stato.

Magazine

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:214 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:1953 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2087 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:1215 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:1786 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1431 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:1730 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto