Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Un fumetto postmoderno

tipologie[13/03/2010] » Dopo Fullcomics 2010

Anche L'AltraPagina.it ha seguito in diretta Fullcomics 2010. Per gentile concessione del Direttore e dell'Editore della testata on line, vi presentiamo l'articolo seguente firmato da Danila Bellino di L'AltraPagina.it.

Un fumetto postmoderno

di Danila Bellino

Quando si dice che il fumetto è ‘letteratura disegnata’, ripescando una vecchia querelle fra media ‘minori’ e ‘maggiori’, spesso ci si concentra sul rapporto fra immagini e parole, tralasciando le possibilità del fumetto come meccanismo narrativo. In effetti, persi tra i generi esistono migliaia di sperimentazioni narratologiche,  ma l’attenzione si sta spostando sempre di più verso la scatola narrativa. Tra i più arditi nelle soluzioni, c’è Adriano Barone, autore di Tipologie di un amore fantasma, con i disegni di Mauro Cao. Un’opera che si differenzia dalla altre principalmente per i modelli a cui si ispira, “la sua struttura si ispira al ‘nouveau roman’ di Alain Robbe-Grillet”, ha spiegato Barone, “in cui i piani narrativi si intrecciano e abbiamo proprio la modalità di  ‘storia dentro un’altra storia’; tra loro  i fili narrativi possono sembrare indipendenti ma poi alcuni si intrecciano, si riconnettono, si rimandano gli uni agli altri”. Ma la scelta narrativa non sembra venire da un puro divertissement autoriale, Barone infatti puntualizza che, “il mondo dei fumetti si è un po’ fermato dal punto di vista contenutistico, non si tentano nuove strade, rimanendo fermi sul minimalismo autobiografico”. E uno dei limiti, evidenziati dall’autore è proprio che, “le varie esplorazioni che si tentano nel mondo dei generi a fumetti, in effetti ripropongono delle esplorazioni già viste, soprattutto al cinema, quindi si mutuano dei meccanismi da altri media, invece che crearne di nuovi”. La filosofia del postmoderno di Tipologie però, viene anche da altre fonti, “ho fatto una tesi su Philip Dick, e uno dei capitoli, quello sul romanzo Mr Lars il sognatore di armi, è stato inserito in un’antologia edita da Le Monnier dal titolo Si entra dall’uscita; ovviamente del grande scrittore americano mi interessa l’intersezione dei piani, l’incrocio narrativo fra i vari mondi e le sue fughe visionarie”. Si capisce meglio, così, la natura di Tipologie che, a detta di Barone, “è una non-storia d’amore, irrisolta, che si sviluppa su più piani, e in cui il rapporto tra i personaggi varia; si parte da un amore non ricambiato, e pian piano si arriva a una ricerca del sé, che in una scena particolare, ambientata nel deserto con uno sciamano, si spinge un po’ verso la psichedelia, interpretata benissimo dai disegni di Mauro Cao”. Il protagonista poi, almeno fisicamente, sembra un alter ego dell’autore, che ammette, “è un alter ego solo fisico, non psicologico, o meglio forse poteva riferirsi al me stesso di molto tempo fa”. Nella prima pagina, di forte impatto emotivo, è presentata una cartina dell’Europa dove manca l’Italia, con due didascalie in basso, “Italia, oggi”, “Dopo il disastro”. “Non è chiarito bene quale sia il disastro e neanche le sue dirette conseguenze che variano di storia in storia”, ha chiarito Barone, senza specificare altro su questa ucronia. L’effetto generale dopo la prima lettura, è alquanto straniante, “ma è quello che volevo”, ha aggiunto l’autore, “voglio che il lettore resti disorientato  o anche disgustato, come ha scritto in un post su Internet un lettore; non voglio che questa sia una lettura indolore, deve fare riflettere, deve lasciare qualcosa dentro, io infatti l’ho scritto per le persone che amano leggere, e che non vogliono semplicemente essere intrattenute”.

Magazine

INTERVISTA ESCLUSIVA CON MORENO BURATTINI su "Zagor - Darkwood Novels"

26-07-2020 Hits:727 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

   Ritratto ad opera di Lorenzo Barruscotto, autografato dallo stesso Burattini.     Buongiorno e grazie per il suo tempo. Facciamo quattro chiacchiere sulla nuova miniserie di Zagor “Darkwood Novels”.   - Nel primo volume viene presentata ai lettori questa nuova iniziativa editoriale targata Spirito con la Scure anche con dotte citazioni e riferimenti ai Dime Novels...

Leggi tutto

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:669 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2531 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2647 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:2213 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2665 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1869 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto