Logo

L'Editoriale » Closure, arrivano i fumetti in 3D e real animation

starwars olograficodi Alessandro Bottero

Kindle? E-book? E-reader? Roba VECCHIA. La vera novità sono i fumetti che prendono vita sullo schermo dei tablet. La nuova generazione di lettori si prospetta incredibilmente avanzata. Il tutto parte dagli studi sulla realtà aumentata (ricordate il report da Parigi sul fumetto di Shuiten?). Beh, la tecnologia è andata avanti. I tablet di prossima generazione, al momento solo in formato prototipo ma disponibili sul mercato dalla primavera 2014, permetteranno di assistere in 3D alle storie del fumetto, come se fossero dei film. La tecnologia è molto semplice, e sfrutta la fisica dei laser. Un programma denominato CLOSURE immagazzinerà i fumetti in formato digitale, e “riempirà” i vuoti tra le vignette secondo schemi probabilistici, realizzando così un flusso continuo di azione. Quattro proiettori posti lungo i bordi del tablet a questo punto proietteranno i dati codificati in formato video secondo fasci laser che sfrutteranno le particelle in sospensione nell’atmosfera per ottenere un effetto schermo. Il programma è settato per vari range di proiezione, così che la scena si trovi all’interno di una “sfera cinema”. L’effetto è quello simile al proiettore di guerre Stellari, quando Luke riceve il messaggio all’inizio del film. In pratica il fumetto/film verrà “proiettato” dal tablet, con un effetto cinema. Speciali tasti permetteranno di regolare i movimenti di “camera” zoomando, muovendosi attorno alla scena, o allontanandosi. Il software CLOSURE completerà la storia con tutte le informazioni necessarie, con interessanti possibilità. Se infatti leggeremo una storia ambientata nell’universo Marvel, il software innesterà nell’animazione tutti gli elementi di continuity e coerenza narrativa relativa a quella storia, ponendola all’interno di un universo coerente. Oltretutto gli ideatori affermano che il software CLOSURE è in grado di ampliare le conoscenze sulla base dei fumetti che gestisce, quindi ad ogni uso la mole di informazioni a disposizione per rendere più coerente l’ambientazione cresce. Ma la cosa non si limita ai fumetti. Col questo software la stessa cosa sarà possibiel per video musicali, film, serie TV, concerti, e video in genere.

È probabile che al Comicon di quest’anno si potranno vedere degli esemplari di prova. L’uscita dei primi modelli è prevista per l’estate 2014, con un prezzo stimato attorno ai 799,99 dollari.

QUI maggiori informazioni.

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.