Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Editoriale » Chiude il Forum di Alan Ford

alanford493di Alessandro Bottero

Come riportato dal nostro sito, il  forum  di Alan Ford, ospitato sulla piattaforma FreeForumZone è stato chiuso, e tutti i messaggi cancellati, perché Luciano Secchi ha minacciato azioni legali.

Infatti su quel forum si parlava della diatriba, aperta dallo stesso Secchi su Alan Ford 493, tra Secchi e Sergio Bonelli. O meglio, siamo precisi. Si parlava degli insulti che Luciano Secchi ha sparato su  Sergio Bonelli, e della replica a tali dichiarazioni a cura di Maria Grazia Perini.

Luciano Secchi  non ha  gradito che si parlasse di questo, ed ha minacciato azioni legali.

E quindi il fondatore del forum, per evitare ulteriori problemi,  ha preferito cancellare tutto.

Ricordo che quando rimbalzò in rete la diatriba,  alcuni  lettori dissero che a loro dei fatti privati tra Secchi , la Perini, e Bonelli non gliene fregava nulla, e che in realtà la cosa non era  una “notizia”.

L’unica cosa che contava era se le storie di Alan Ford fossero valide. Le  questioni  “private” non gli interessavano, e un “sano giornalismo” non doveva occuparsene.

Erano pettegolezzi. Punto.

Secondo questa logica anche  adesso al lettore,  se Secchi fa chiudere d’imperio un forum (ossia un libero spazio di discussione, non creato né gestito da lui), non gliene dovrebbe fregare nulla. L’unica cosa che conta è se Alan Ford 496 sarà gradevole  da leggere o no.

E del  resto “chemmefrega?”

E invece no.

E invece certe cose vanno sottolineate, vanno prese in considerazione, e vanno chiamate per quello che sono: un arbitrio.

Attenzione, non sto dicendo che la PERSONA Luciano Secchi sia cattiva, o altro.

Sto dicendo che il COMPORTAMENTO in questo caso preciso adottato da  Luciano Secchi è stigmatizzabile. È sbagliato. È qualcosa che bisognerebbe tenere in considerazione.

È stato fatto chiudere un forum, che pur  con tutti i limiti dello  strumento forum, era uno spazio di libera espressione, creato e  gestito da un privato, in modo autonomo, come luogo dove parlare di un fumetto e di quello che ci ruota attorno.

Ed è arrivato uno che, minacciando azioni legali, l’ha fatto chiudere.

Questo, a casa mia, si chiama  censura. Si  chiama impedire di parlare. Si chiama togliere la libertà di parola. Si chiama bavaglio alla libertà di stampa.

Io non leggo Alan Ford. Mi interessano  poco le diatribe tra pinco e pallino. Ma trovo sbagliato in sé cosa ha  fatto Luciano  Secchi, e lo dico apertamente, mettendoci il mio nome, e come editoriale.

Spero che anche i lettori riflettano su questo fatto, e ne traggano le loro conclusioni.

Certo, sarebbe bello se TUTTI i vari forum di fumetto presenti in Italia dichiarassero esplicitamente la loro solidarietà con il fù forum di Alan Ford, ma forse mi aspetto troppo dal prossimo…

Magazine

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:401 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:516 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:705 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:322 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3681 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:3528 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:13121 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto