Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Editoriale » Comics Day: è Ferragosto, ci sono novità?

cddi Alessandro Bottero

Oggi è il 12 agosto 2010. Il 21 maggio 2010 si è svolta la manifestazione chiamata Comics Day, arrivata alla seconda edizione, dopo quella "promo" svoltasi a Lucca C&G 2009. Quest’anno il Comics Day ha cercato di coinvolgere molti altri soggetti. Organizzata dalla Segreteria Organizzativa di Lucca Comics & Games, e con la collaborazione di altri tra persone fisiche, e realtà attive nel mondo del  fumetto, il Comics Day 2010 ha visto svolgersi in quella giornata oltre 140 “eventi”, chi più, chi meno legati al mondo del fumetto.

Il sottotitolo del Comics Day, e l’obiettivo esplicito dello stesso era “Giornata  di promozione del Fumetto Italiano”. Per organizzare la giornata del Comics Day il Governo, nella  figura del Ministero della Gioventù, ha stanziato  dei soldi, contribuendo alle spese della giornata.

Si parla di circa 80.000 euro di budget per il Comics Day 2010, di cui una buona parte provengono da soldi forniti  dall’amministrazione pubblica, e quindi soggetta a rendicontazione pubblica.

Tutto ciò è accaduto il 21 maggio 2010. Oggi siamo al 12 agosto 2010, dicevamo, e a tutt’oggi, oltre due mesi dopo, nonostante sia stato promesso e malgrado più volte si sia chiesto di sapere come siano stati impiegati i fondi messi a disposizione dal governo (non quelli dei soggetti privati, ma i soldi messi a disposizione dalla pubblica amministrazione, che per legge devono essere rendicontati in modo trasparente), ancora non si sa nulla.

Ancora non si sa nulla di un resoconto ufficiale, di un riscontro effettivo da parte del Governo come impegno a promuovere il fumetto italiano.

Insomma, sul Comics Day 2010 è scesa una cortina di silenzio.

Cosa ne penso? Penso che nel corso di Lucca Comics & Games 2010 si rilascerà un comunicato con i dati del  Comics Day (quindi oltre cinque mesi dopo), e come “promozione del fumetto Italiano”, si proporrà il fatto che il Governo contribuirà anche  al Comics Day del 2011.

Ossia, promuoviamo il fumetto italiano, promuovendo il Comics Day, assicurandoci i soldi per poterlo fare  anche nel 2011.

Sono cattivo? Forse, non lo nego. Ma sapete…che la burocrazia abbia una tendenza ad auto-perpetuarsi è cosa nota, e non me la invento io.

Cerchiamo di parlare chiaro, così si capisce cosa voglio dire:

- questo resoconto finale delle spese per il Comics Day 2010, è pronto sì o no? Ripeto la mia richiesta: sono soldi pubblici, e vorrei sapere come siano stati utilizzati, e a CHI siano andati.

- il famoso catalogo, con la storia realizzata a Lucca Comics 2009, è stato stampato? Qualcuno l’ha visto? Lo vedremo a Lucca Comics 2010? Sarà venduto, anche se in teoria doveva  far parte del kit promozionale, che doveva andare SOLO a chi avesse partecipato al Comics Day?

- in che modo  il Comics Day 2010 ha effettivamente promosso il fumetto italiano?

- che reazioni/riscontro c’è stato  da parte del governo da parte del Comics Day, se poi quando si è trattato di tagliare i cosiddetti “enti inutili culturali”, il Ministro Tremonti ha fatto dell’ironia grossolana sull fatto che esistesse un comitato per la promozione del fumetto italiano? (Qui e Qui).

Ed ora il futuro.

Una delle critiche che TUTTI hanno fatto è stato il pochissimo tempo a disposizione per organizzare, coinvolgere, ecc…ecc…

Bene. Ci si sta già muovendo per il Comics Day 2011? O si aspetta Lucca (novembre 2010) per fare l’annuncio e iniziare a lavorare?  Se si vuole organizzare qualcosa in primavera 2011, non bisognerebbe essere già al lavoro?

Domande, tante domande, e nessuna risposta…. Buon Ferragosto.

Qui potete leggere altri articoli di Fumetto d'Autore sul Comics Day.

Magazine

L'Intervista - Kirby Academy, a Cassino un punto di riferimento unico per chi vuole fare fumetti

17-01-2020 Hits:474 Autori e Anteprime Super User

A cura della redazione L'Associazione Culturale Cagliostro E-Press, ha 15 anni alle spalle di meritoria attività di scountng di nuovi talenti e diffusione del media fumetto sul territorio nazionale: la storia dell'Associazione, sempre presente alle principali fiere di settore, racconta di più di 150 volumi pubblicati in questi tre lustri e...

Leggi tutto

Saggio e analisi di "TESLA AND THE SECRET LODGE"

17-12-2019 Hits:2318 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

 La cover variant (a sinistra) e quella ufficiale (a destra)   Ucronia. Cosa significa questa parola? Con tale termine viene indicato un genere di narrativa fantastica basato sulla premessa che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo a quello reale. Deriva dal greco e significa letteralmente “nessun tempo”, analogamente a come...

Leggi tutto

Intervista con OSKAR su ZAGOR

17-12-2019 Hits:2436 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    Facciamo quattro chiacchiere in merito al volume “L'eroe di Darkwood”, il sesto e conclusivo della mini serie “Zagor – Le Origini” che ha visto Oskar, nome d'arte di Oscar Scalco, classe 1971, disegnatore con all'attivo numerosi traguardi prestigiosi, impegnato ai disegni sui testi di Moreno Burattini. Le sue due opere che vedrete di seguito sono presenti...

Leggi tutto

Moleskine 125 » Quella falsa differenza tra Fumetto e Graphic Novel

30-08-2019 Hits:1502 Moleskine Conte di Cagliostro

Sottotitolo: Artibani e Recchioni avanti, dietro tutti quanti (Plazzi compreso) per piacere di Topolino. di Conte di Cagliostro Houston il fumettomondo ha un problema. Ci sono dei pazzi che vanno in giro spacciandosi per Francesco Artibani, Andrea Plazzi e Roberto Recchioni? O Artibani, Plazzi e Recchioni sono pazzi? Ricapitoliamo. Qualche giorno fa, il...

Leggi tutto

RECENSIONE CARTONATO DEADWOOD DICK "TRA IL TEXAS E L'INFERNO"

29-07-2019 Hits:2451 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

    "Avete mai fatto caso che nella vita ogni tanto si incontra qualcuno che non va fatto in…alberare?” Ecco, quel qualcuno è Deadwood Dick. Mutuandola ed adattandola per i nostri scopi, la celeberrima frase pronunciata da un granitico Clint Eastwood in “Gran Torino” serve perfettamente a delineare il carattere del personaggio...

Leggi tutto

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:1682 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:2067 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto