Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Editoriale » Fede a Strisce 2010: un concorso che passa inosservato. Ma è tutto il fumetto religioso che è ignorato dalla critica

fedestriscedi Alessandro Bottero

Dal 23 al 25 luglio si terra l’edizione  2010 di Rimini Comix. Il tutto all’interno della XXVI edizione di Cartoon Club, il festival dell’animazione e del fumetto che si tiene a Romini dall’8 al 31 luglio. E fin qui nulla di strano. Lo strano è che  sono cinque anni che all’interno di Cartoon Club e Rimini Comix si assegna il Premio Fede a Strisce, e sono cinque anni che la critica ignora bellamente questa manifestazione. Esatto, CINQUE ANNI. Il 2010 vedrà la sesta edizione del premio nato nel 2005, premio che, come dice il sito Cartoon Club, si fonda su questa filosofia di base:  “Il fumetto non si sottrae alla ricerca del sacro, al senso del Mistero, alle suggestioni della fede, alle espressioni del sentimento religioso. In Italia esiste una tradizione, mai sopita anche se spesso misconosciuta, di grandi riviste a fumetti strettamente legate al mondo religioso, alle strutture ecclesiali. Il Premio “Fede a strisce – Fumetto Cristiano” è un riconoscimento unico di questo genere in Italia, che viene assegnato all’opera edita in Italia che ha saputo meglio comunicare, attraverso il fumetto, valori religiosi.”.

In Italia, ma mi permetterei di dire in tutto il mondo, il fumetto religioso fa parte della storia, e se solo ci mettessimo  a studiare le radici del fumetto mondiale, europeo, ed itlaiano, ne troveremmo esempi a non finire. Oggi il fumetto legato al mondo religioso è, invece, totalmente ignorato dalla critica più gggggiovane, quasi che religione e fumetto siano cose antitetiche. Pare quasi che  gli unici fumetti che  parlino della religione in Italia siano Don Zauker, o quelli dove gli autori ci raccontano l’epopea del loro sbattezzo. A parte questo, silenzio. E invece, malgrado la  cecità (voluta?) della critica, che porta ovviamente alla non-ricerca da  parte di chi si fida dei moderni opinion leader, in Italia esiste un mondo del fumetto ispirato alla religione molto vasto. Molto, molto, molto molto vasto. Sicuramente più diffuso di molti manga, super eroi, o volumi osannati e portati in palmo di mano, ma che in realtà smuovono poche centinaia di copie. A riprova di questo vi riporto l’elenco dei titoli in concorso per la sesta edizione del Premio Fede a Strisce:

Sesta edizione  Premio  Fede a Strisce, 2010

Opere in concorso:

-Luca Salvagno, Fra Mignolo, Messaggero dei Ragazzi, 2010.

-Athos, Fra Tino, il Giornalino, San Paolo, 2010.

-Luca Aldeghieri, Banda PM, "Tormenta", in Pm Il piccolo missionario, Collegio Missioni Africane, dicembre 2009.

-Ottavio De Angelis-Rodolfo Torti, "L'era di Tiberio. Indagine in Giudea", in il Giornalino, nn. 8-14, febbraio-aprile 2010.

-Roberto Battestini, Fratelli, Bottero edizioni, 2009.

-Roberto Battestini, Esodo, EDB, 2009.

Roberto Battestini, Atti degli Apostoli, EDB, 2009.

-Roberto Battestini, Catecomis, edizioni Dehoniane, 2009.

-Emanuele Fucecchi, “Max & Patti”, in Ragazzi, Ave edizioni.

-Francesca Giombini & Davide Baldoni, “Qui ACR”, in Foglie AC, AVE edizioni.

-Valerio Bocci / Andrea Artusi, Il Credo spiegato ai ragazzi, Elledici, 2009.

-Angelo Spina – Domenico e Stefano Di Vitto, San Pietro Celestino. Eremita, papa, santo, Di Vitto editore, 2009.

-Carlo Peroni, “Il ritorno di Nerofumo”, in PM Il piccolo missionario, Collegio Missioni Africane, gennaio 2010

- Luigi Aldeghieri, “San Paolo. Una storia speciale”, in Piemme Il piccolo missionario, Collegio Missioni Africane, giugno 2009

- “Tre religioni sotto lo stesso tetto”, in Piemme Il piccolo missionario, Collegio Missioni Africane , gennaio 2009

Fuori concorso, ma segnalati (perché autori stranieri):

-Charles M. Schulz, Ragazzi, Comma 22, 2009.

-Seeley e Norton, Johnson, Glendenning, Englert, Loaded bible 2 Il sangue di Cristo:Comunione, Arcadia edizioni, 2010

Parliamo di 14 opere (o serie) di autori italiani, e due volumi  segnalati fuori concorso, perché di autori stranieri. Di quanti avete sentito parlare sui vari siti, che dovrebbero informare i lettori su TUTTO il fumetto, a 360°?

Il discorso però è più ampio. Non c’è una preclusione solo verso queste opere. C’è una chiusura verso tutto il mondo del fumetto religioso. Ed è un fatto. Il Giornalino, Il Piccolo Missionario, Nigrizia, Ragazzi, Foglie…tutte riviste, dove  si trovano ANCHE fumetti, con una diffusione di MOLTE decine di migliaia di copie, sicuramente superiore a gran parte dei fumetti anche distrubuiti nelle edicole.

Non sto dicendo che il fumetto  religioso sia superiore, o migliore di altri generi. No. E posso anche capire che il semplice lettore ignori cose di cui non è informato. Ma che la critica, che coloro che dovrebbero far passare i contenuti, si dimostrino così ciechi su una parte rilevante del mondo del fumetto italiano, mi pare assurdo. Anzi, più che  assurdo….colpevole.

Magazine

Moleskine 124 » Quando scappa un fumettosauro dallo zoo del fumettomondo

15-06-2019 Hits:348 Moleskine Conte di Cagliostro

di Conte di Cagliostro Interrompiamo il silenzio di questa disgraziata rubrica su questo disgraziatissimo sito, perchè pare che sia scappato il fumettosauro dallo zoo del fumettomondo. Per sgombrare subito il campo da qualsiasi possibile dubbio, durante la nostra assenza dal vergare queste righe siamo diventati grandissimi estimatori del famigerato Sauro Pennacchioli...

Leggi tutto

Il Duce, la storia di Mussolini che la Panini non vi farà mai leggere...

15-06-2019 Hits:482 Off Topic Super User

...Fumetto d'Autore ve la presenta corredata da un imprescindibile apparato critico. Dopo avere scoperchiato il caso della storia dedicata a Mussolini misteriosamente omessa dalla Panini, in nome della stessa libertà con cui M.M. Lupoi si riempe i profili social tutti i giorni, potete scoprire da soli se era da censurare...

Leggi tutto

Rinaldo Traini, un ricordo tra luci e ombre

05-06-2019 Hits:677 Autori e Anteprime Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Di sicuro per Rinaldo Traini, scomparso ieri, non assisteremo ad una beatificazione post mortem come è stato per Sergio Bonelli. Troppo divisiva la sua figura, e troppo ‘profondo’ l’impatto che ha avuto nella storia del fumetto italiano, profondo non nel senso positivo del termine, ma nel senso di...

Leggi tutto

L’Europa: grande assente dal fumetto italiano mainstream

29-05-2019 Hits:305 Critica d'Autore Alessandro Bottero

di Alessandro Bottero Alcuni giorni fa si sono svolte le elezioni europee. Mi ricordo che anni e anni fa, le prime volte che si votava per il Parlamento Europeo ci si rideva su. Non si capiva a cosa servisse. Poi progressivamente ci si è resi conto (chi VUOLE rendersene conto, ovvio)...

Leggi tutto

Casa Cagliostro a Lucca 2018: Chi, Cosa, Dove, Quando, Perché

25-10-2018 Hits:3667 Critica d'Autore Redazione

Di Alessandro Bottero Anche per il 2018 Lucca vedrà nei giorni di Lucca Comics & Games l’evento Casa Cagliostro, cinque giorni Autonomi & #EscLUSive nel centro della città. Chi Casa Cagliostro non fa parte di Lucca Comics. È uno spazio autonomo, indipendente, autogestito (termine che fa molto anni ’70 e che...

Leggi tutto

L'Intervista - Alessia Mainardi e Casa Ailus, destinazione Lucca 2018

25-10-2018 Hits:3510 Autori e Anteprime Redazione

Lucca 2018 si avvicina, scopriamo tutte le novità del collettivo Casa Ailus insieme alla sua vulcanica "capitana", la scrittrice Alessia Mainardi. Fumetto d'Autore: Buongiorno Alessia. Vorresti presentarti ai lettori del nostro sito? Alessia Mainardi: Buongiorno a tutti i lettori di Fumetto d'Autore. Di me posso dirvi che mi chiamo Alessia Mainardi, di...

Leggi tutto

L'Intervista - Paul Izzo, sceneggiatore per tutti i gusti

15-12-2017 Hits:13111 Autori e Anteprime Giorgio Borroni

Oggi, qui in esclusiva su Fumetto d’Autore ho il piacere di intervistare un fumettista a 360 gradi, che può vantare esperienze che vanno dalla pubblicazione indipendente su web fino a collaborazioni con una testata del calibro di Diabolik. Ladies and Gentlemen, ecco a voi… Paul izzo! FdA: Benvenuto su FdA, Paul, tolgo...

Leggi tutto