Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Fame Comics: fumetti per passione, in italiano e friulano

famecomics[24/07/2010] - Giorno 2 - Ore 19.00: Non solo editori a Rimini Comix 2010. Tante anche le autoproduzioni, dove il fumetto è passione al 100%.

Seconda strepitosa giornata a Rimini Comix. Tra sfilate, happening e concerti abbiamo incontrato Roberto Romani dell'associazione culturale Fame Comics.

Parlaci un po' del progetto, com'è nato e qual'è la linea editoriale da voi seguita?

L'associazione nasce circa dieci anni fa in seguito all'incontro tra appassionati di fumetto dopo un corso tenuto da Davide Toffolo.
L'ambiente fra noi era ottimale sia al livello umano sia sul piano lavorativo; decidemmo così di dar vita ad un'associazione senza scopo di lucro dove promuovere e lavorare i fumetti.Il pregio di non avere scopi di lucro ci permette di non essere condizionati dal principio della commerciabilità e quindi di promuovere i fumetti che a noi piacciono ed in cui crediamo fermamente come associazione.
All'interno della produzione Fame Comix, in tandem con la provincia di Pordenone, abbiamo promosso la collana "Segno Nove", in cui tramite il mezzo fumetto si lavora sulla tutela del dialetto friulano.

Rimini Comix, come ci siete arrivati e qual'è il vostro punto di vista?

La nostra presenza a Rimini Comix è storica; abbiamo aderito alla manifestazione sin da quando si è iniziato a girovagare per le fiere di settore del nord-est per promuovere le nostre fanzine.
Leggendo fumo di china ci siamo interessati all'evento ed anche se negli anni, nelle diverse fiere, abbiamo altalenato ambiti professionistici e spazi dedicati alle autoproduzioni, abbiamo sempre tutelato la nostra presenza a
Rimini Comix.

Quali sono le nuove proposte dall'associazione presentate all'evento?

L'ultima chicca realizzata è "Lisa e Dora", per la collana "Segno Nove". La sua realizzazione è durata più di un anno e mezzo, ci anno lavorato gomito a gomito sette persone, ma alla fine è venuto fuori un ottimo volumetto in due versioni, una in Italiano e l'altra in dialetto Friulano.

Non solo editori a Rimini Comix 2010. Tante anche le autoproduzioni, dove il
fumetto è passione al 100%.


Seconda strepitosa giornata a Rimini Comix. Tra sfilate, happening e concerti
abbiamo incontrato Roberto Romani dell'associazione culturale Fame Comix.

-Parlami un po' del progetto, com'è nato e qual'è la linea editoriale da voi
seguita?

L'associazione nasce circa dieci anni fa in seguito all'incontro tra
appassionati di fumetto dopo un corso tenuto da Davide Toffolo.
L'ambiente fra noi era ottimale sia al livello umano sia sul piano lavorativo;
decidemmo così di dar vita ad un'associazione senza scopo di lucro dove
promuovere e lavorare i fumetti.
Il pregio di non avere scopi di lucro ci permette di non essere condizionati
dal principio della commerciabilità e quindi di promuovere i fumetti che a noi
piacciono ed in cui crediamo fermamente come associazione.
All'interno della produzione Fame Comix, in tandem con la provincia di
Pordenone, abbiamo promosso la collana "Segno Nove", in cui tramite il mezzo
fumetto si lavora sulla tutela del dialetto friulano.

-Rimini Comix, come ci siete arrivati e qual'è il vostro punto di vista?

La nostra presenza a Rimini Comix è storica; abbiamo aderito alla
manifestazione sin da quando si è iniziato a girovagare per le fiere di settore
del nord-est per promuovere le nostre fanzine.
Leggendo fumo di china ci siamo interessati all'evento ed anche se negli anni,
nelle diverse fiere, abbiamo altalenato ambiti professionistici e spazi
dedicati alle autoproduzioni, abbiamo sempre tutelato la nostra presenza a
Rimini Comix.

-Quali sono le nuove proposte dall'associazione presentate all'evento?

L'ultima chicca realizzata è "Lisa e Dora", per la collana "Segno Nove". La
sua realizzazione è durata più di un anno e mezzo, ci anno lavorato gomito a
gomito sette persone, ma alla fine è venuto fuori un ottimo volumetto in due
verioni, una in Italiano e l'altra in dialetto Friulano.

Magazine

Intervista ad Alessio Riolo, organizzatore di Palermo Comicon

21-09-2017 Hits:218 Reportage Redazione

  Di Alessandro Bottero Palermo Comicon è arrivato alla terza edizione, e quest’anno si presenta particolarmente interessante. Prima di immergerci nella kermesse ecco quattro chiacchiere con il direttore/organizzatore/imperatore Alessio Riolo, che insiste & persiste nel promuovere il fumetto nell’antica terra di Trinacria.  Tra un’arancina e una cassata ecco la saggezza delle sue...

Leggi tutto

Analogie kafkiane tra Egon Schiele e Angelo Stano

12-09-2017 Hits:605 Critica d'Autore Redazione

    Le atmosfere gotiche nell’opprimente angoscia di un comune tratto artistico di Roberto Scaglione   Forse non aveva tanto torto Hugo Pratt a definire il fumetto quale “letteratura disegnata”, con un chiaro omaggio autoreferenziale alle proprie indelebili opere ed in particolare alla più rilevante, quel Corto Maltese che lo rese celebre come uno dei...

Leggi tutto

Monolith - il film: Recensione e Analisi

21-08-2017 Hits:1619 Critica d'Autore Lorenzo Barruscotto

di Lorenzo Barruscotto (contiene – forse - spoiler) Il nostro Lorenzo Barruscotto, titolare della seguitissima rubrica Osservatorio Tex, recensisce Monolith, il film coprodotto da Sky che vede l'esordio alla produzione cinamtografica di Sergio Bonelli Editore.Il fim, distribuito in 200 sale, dal 12 agosto, giorno della prima, al 20 agosto ha incassato 265.808...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #04

07-08-2017 Hits:1477 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Tanto fu il successo da parte dei MOTU - che ricordiamolo sempre, è l’acronimo di Masters of the Universe -, che addirittura vennero suddivise in  ben 4 schiere di guerrieri. Una votata al bene, le altre tre votate al male: gli eroi di Eternia;...

Leggi tutto

Intervista ad Andrea Manfredini, nuovo Direttore Editoriale di Cagliostro E-Press

01-08-2017 Hits:1837 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Di recente alla Cagliostro E-Press c’è stato un cambio di ruoli nella direzione editoriale e la patata bollente è passata ad Andrea Manfredini, già creatore del super eroe sopra le righe Lo Scarafaggio e al timone della serie fantascientifica "Incrociatore Stellare E. Salgari".Oggi abbiamo il piacere di torchiare...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #03

26-07-2017 Hits:1815 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro (QUI trovate le altre puntate) Il cartone animato di He-Man è composto da due serie di 65 episodi ciascuna (per un totale di 130 episodi e ne era prevista pure una terza serie, che però non fece in tempo mai a vedere la luce in quanto i giocattoli non...

Leggi tutto

Gravetown 10th. Intervista a Paolo Zeccardo

25-07-2017 Hits:1818 Autori e Anteprime Redazione

Di Giorgio Borroni Vi ricordate “Kickboxer”? Già, il film che lanciò Jean Claude Van Damme e che hanno di recente rifatto (male) con più budget e meno idee? Ecco, io quando da piccolo lo vidi al cinema ne rimasi estasiato: un tizio occidentale andava in Tailandia e faceva nero Tong Po, il...

Leggi tutto