Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Beppe Barbati, dal West alle stelle

lanciano2010-13[24/04/2010] » Lanciano nel Fumetto 2010 - Giorno 1 - ore 19.00

Dalle prime collaborazioni alle ultime novità: il disegnatore napoletano si è concesso ai taccuini di Fumetto d’Autore, a Lanciano nel Fumetto 2010.

Il grande pubblico ti ha conosciuto sulle pagine di Ken Parker. Cosa ricordi di quel periodo e quanto ha influito sul tuo percorso professionale?

È stata un’esperienza molto formativa. Da un lato è stato come ricominciare da capo, trasferendomi anche in Liguria per lavorare a stretto contatto con Berardi e Milazzo, nel primo anno della Parker Edizioni. Una full immersion giornaliera in uno studio 2x3 con disegnatori come Frisenda, Parlov e molti altri del medesimo spessore, che ora sono dei maestri stimati della nona arte. Di Berardi ricordo il lavoro meticoloso che richiedeva ai propri disegnatori: a volte passavamo delle notti a mimare le scene da disegnare.

Come sei approdato a Bonelli?

Per puro caso. Abitavo con alcuni colleghi in un appartamento di proprietà della letterista di Ken Parker, Anna D’Amico. Suo marito era un grande amico di Bruno Ramella. Io non guadagnavo abbastanza per mantenermi lontano da casa e chiesi a Ramella di poter fare delle prove per Nick Raider. È iniziata così la lunga collaborazione con Sergio Bonelli.

Quale personaggio della scuderia Bonelli ti ha catturato maggiormente? In quale ti sei ritrovato di più?

Il western è sempre stato una passione e MagicoVento, che ho curato graficamente sin dalle primissime pagine, è qualcosa che sento molto vicina. A Nick Raider sono legato perché è stato il primo approccio al fumetto seriale e poi quelle atmosfere, quella New York anni ’80, calzavano appieno con il mio stile.

A quale progetto stai lavorando ora?

L’amicizia con Serra è sfociata in un volume di Nathan Never che realizzerò dopo aver chiuso con il numero 130 MagicoVento, insieme a  Ravella, così come era nato. A breve tornerò a lavorare con Manfredi su una miniserie che sarà il seguito di Volto Nascosto, ambientata in Cina durante la rivolta dei Boxer.

Affianchi, dai primi anni novanta, il mestiere di disegnatore a quello di didatta per la Scuola del Fumetto di Pescara. Qual è il tuo rapporto con questo mestiere e cosa ti dà che il disegno non riesca a darti?

Prima di lavorare per la scuola di Pescara ho collaborato con la Scuola Romana del Fumetto. Per un disegnatore della mia generazione, cresciuto “in bottega”, alla guida di disegnatori più esperti, avere la possibilità di trasmettere così la propria esperienza a dei ragazzi è fantastico, stimolante. Inoltre è un modo per rimanere legati al futuro del fumetto, che ha espresso ancora solo un decimo del suo potenziale e che appartiene proprio a questi ragazzi.

La foto a corredo dell'articolo è di Serena Vittorini, per gentile concessione.

Magazine

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:233 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:641 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto

Intervista con Brian Smuin

03-05-2017 Hits:628 Autori e Anteprime Redazione

  The Brian Smuin’s Interview. A cura di Giorgio Borroni.   A volte internet non è solo battaglie sui social, haters o groupie.  A volte internet ti offre la possibilità di allargare i propri orizzonti conoscendo artisti che provengono dall’altro capo del mondo, hanno lavorato per colossi dell’editoria o dell’intrattenimento, ma non vengono...

Leggi tutto

Terror INC: tra action e gore

02-05-2017 Hits:651 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. “Vivo per guerreggiare, ce l’ho nel sangue e se è quel che voglio io me lo prendo \ gli uomini che ho massacrato, i bambini schiavizzati e tutte le donne di cui ho abusato [...] Mangio le cervella dal teschio dei miei nemici \ e con orgoglio...

Leggi tutto

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:927 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto

Daltanious

11-04-2017 Hits:10718 Cuore e Acciaio Redazione

di Tiziano Caliendo. Lo scenario post-apocalittico è, da sempre, un topos importante nell’immaginario giapponese. Basti pensare a Violence Jack (1973), l’opera seminale del maestro Go Nagai, capace di anticipare di almeno otto anni il fulcro estetico e concettuale della trilogia milleriana di Mad Max, ossia il film Interceptor – Il...

Leggi tutto