Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Beppe Barbati, dal West alle stelle

lanciano2010-13[24/04/2010] » Lanciano nel Fumetto 2010 - Giorno 1 - ore 19.00

Dalle prime collaborazioni alle ultime novità: il disegnatore napoletano si è concesso ai taccuini di Fumetto d’Autore, a Lanciano nel Fumetto 2010.

Il grande pubblico ti ha conosciuto sulle pagine di Ken Parker. Cosa ricordi di quel periodo e quanto ha influito sul tuo percorso professionale?

È stata un’esperienza molto formativa. Da un lato è stato come ricominciare da capo, trasferendomi anche in Liguria per lavorare a stretto contatto con Berardi e Milazzo, nel primo anno della Parker Edizioni. Una full immersion giornaliera in uno studio 2x3 con disegnatori come Frisenda, Parlov e molti altri del medesimo spessore, che ora sono dei maestri stimati della nona arte. Di Berardi ricordo il lavoro meticoloso che richiedeva ai propri disegnatori: a volte passavamo delle notti a mimare le scene da disegnare.

Come sei approdato a Bonelli?

Per puro caso. Abitavo con alcuni colleghi in un appartamento di proprietà della letterista di Ken Parker, Anna D’Amico. Suo marito era un grande amico di Bruno Ramella. Io non guadagnavo abbastanza per mantenermi lontano da casa e chiesi a Ramella di poter fare delle prove per Nick Raider. È iniziata così la lunga collaborazione con Sergio Bonelli.

Quale personaggio della scuderia Bonelli ti ha catturato maggiormente? In quale ti sei ritrovato di più?

Il western è sempre stato una passione e MagicoVento, che ho curato graficamente sin dalle primissime pagine, è qualcosa che sento molto vicina. A Nick Raider sono legato perché è stato il primo approccio al fumetto seriale e poi quelle atmosfere, quella New York anni ’80, calzavano appieno con il mio stile.

A quale progetto stai lavorando ora?

L’amicizia con Serra è sfociata in un volume di Nathan Never che realizzerò dopo aver chiuso con il numero 130 MagicoVento, insieme a  Ravella, così come era nato. A breve tornerò a lavorare con Manfredi su una miniserie che sarà il seguito di Volto Nascosto, ambientata in Cina durante la rivolta dei Boxer.

Affianchi, dai primi anni novanta, il mestiere di disegnatore a quello di didatta per la Scuola del Fumetto di Pescara. Qual è il tuo rapporto con questo mestiere e cosa ti dà che il disegno non riesca a darti?

Prima di lavorare per la scuola di Pescara ho collaborato con la Scuola Romana del Fumetto. Per un disegnatore della mia generazione, cresciuto “in bottega”, alla guida di disegnatori più esperti, avere la possibilità di trasmettere così la propria esperienza a dei ragazzi è fantastico, stimolante. Inoltre è un modo per rimanere legati al futuro del fumetto, che ha espresso ancora solo un decimo del suo potenziale e che appartiene proprio a questi ragazzi.

La foto a corredo dell'articolo è di Serena Vittorini, per gentile concessione.

Magazine

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #02

11-07-2017 Hits:610 Off Topic Super User

di Davide Mosciaro (QUI la prima parte) La dirigenza della Filmation era composta da tre persone: la coppia Lou Scheimer e Norm Prescott (adesso entrambi defunti), e il direttore artistico Hal Sutherland. Nel 1981 uscì BLACKSTAR (un cartone di genere fantasy), composto da 13 puntate, che però si rivelò un fiasco, quando...

Leggi tutto

Masters of the Universe: storia di un cult - Parte #01

04-07-2017 Hits:1073 Off Topic Davide Mosciaro

di Davide Mosciaro Se esiste un’icona mondiale, per quanto riguarda la sezione giocattoli e cartoni, che hanno trasformato una semplice moda in un vero a proprio ‘dogma’, He-man and The Masters of the Universe rappresenta, almeno al pari dei Transformers, uno dei pilastri di maggior successo degli anni '80. Nati come...

Leggi tutto

Intervista a Gino Udina

23-06-2017 Hits:1309 Autori e Anteprime Redazione

    Di Giorgio Borroni Dare un’occhiata agli scaffali dei fumetti in edicola negli anni ’90 era davvero un’esperienza. Usciva di tutto e di più: si andava dai cloni dei personaggi bonelliani più in voga, si passava ad antologici che contenevano delle vere perle o nefandezze grafiche e si finiva con albi dal...

Leggi tutto

DAIAPOLON: piccola storia di un grande robot rivoluzionario

07-06-2017 Hits:12548 Cuore e Acciaio Redazione

  di Tiziano Caliendo. Esistono opere che entrano di prepotenza nel palinsesto immaginario della cultura pop, ottenendo un successo fulmineo e dirompente. Alcune di esse perché ricoprono un indiscutibile ruolo pionieristico in un determinato mercato, come il caso di UFO Robot Grendizer in Italia, altre perché è destino che la riforma e...

Leggi tutto

Cagliostro E-Press distribuito in esclusiva da Manicomix

02-06-2017 Hits:1344 Autori e Anteprime Redazione

Comunicato dell'Editore L’Associazione Culturale Cagliostro E-Press è felice di comunicare la firma dell’ accordo di distribuzione in esclusiva stipulato con Manicomix.     Questa partnership ha l'obiettivo di rafforzare la presenza dei fumetti made in Cagliostro nelle fumetterie italiane, dando ulteriore slancio a quella che è la "mission" ultima dell’Associazione, ovvero dare massima visibilità...

Leggi tutto

Novegro 2017 Spring Edition - Festival del Fumetto

27-05-2017 Hits:1778 Reportage Redazione

di Leandro Amodio. Nelle giornate del 20 e 21 maggio, il Parco Esposizioni di Novegro, frazione del comune di Segrate (MI), ha ospitato il Festival del Fumetto Spring Edition 2017. Dinanzi alla biglietteria, la fila era interminabile (per fortuna avevo l'accredito stampa), e l'interno era gremito di gente di tutte...

Leggi tutto

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:1836 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto