Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

Editoriale - Il ritorno della Critica?

criticaDi Alessandro Bottero. Mentre sui social si battibecca e ci si accapiglia - spesso senza nemmeno sapere perché o su COSA si discuta – altre cose accadono nel mondo del fumetto che passano ignorate. Già dicevamo della decisione del gruppo Espresso-Repubblica di bloccare la realizzazione di collaterali a fumetti per le testate del gruppo, cosa di per sé molto seria e grave per il mercato. Le reazioni a questa notizia sono state diciamo ….nulle? Fa più fico litigare su chi parli male di chi , che non riflettere sulla crisi di vendite del fumetto. I dati di vendita dei Dylan Dog scritti da Sclavi mostrano un NON incremento delle vendite, anzi, il trend di declino di Dylan Dog prosegue. Il trentennale poco è servito per invertire la tendenza e ho idea che i prossimi report sulle royalties faranno arrabbiare di nuovo autori storici del personaggio. A questo punto cosa ci si inventerà? Le celebrazioni per il TRENTUNESIMO anniversario?

Ma anche queste sono quisquilie, pinzillacchere come direbbe Totò, che sapeva tutto della vita.

La cosa davvero interessante è un’altra. Si tratta del ritorno degli apparati critici negli albi pubblicati in edicola. Non so se ricordate una ventina di anni fa la feroce polemica che prese il nome di Note Lobotomizzate. In pratica si decise che la nuova generazione di lettori di albi a fumetti (Panini, Play Press, e altri) si era fondamentalmente rotta i coglioni di note precise e puntuali che chiarissero rimandi e elementi di continuity all’interno delle storie. La tesi era che ai lettori giovani parlare di storie vecchie (o meglio “antiche”) non interessava. Li annoiava, li allontanava dal fumetto, perché gli faceva sentire di essere distanti dal personaggio. Quindi basta con i rimandi, basta con gli approfondimenti, basta con i testi e vai con notizie e annunci di film, gadget e novità epocali. Le cosiddette Note Lobotomizzate. Chiunque parlasse della necessità di un impianto critico a presentazione delle storie pubblicate era ritenuto un barboso rompipalle, che non era in sintonia con i ggggggiovani lettori.

Poi che è successo? I lettori (quelli che sono rimasti) sono cresciuti, sono diventati adulti e si è capito che dare informazioni non annoia, ma è un valore aggiunto. È un elemento tipico delle edizioni italiane e invece che negarlo andrebbe rivalutato e potenziato. Ecco che piano piano, prima con l’edizione di Blake e Mortimer e ora con quella di Thorgal e la nuovissima collana di Tin Tin, accanto alla singola storia è presente un corposo dossier informativo storico-critico che aggiunge ricchezza al prodotto.

Blake e Mortimer, Thorgal e Tin Tin (qui parlo dell’apparato critico nei volumi) sono (o sono state) tre delle migliori collane di allegati editoriali mai usciti in edicola. Conosco l’obiezione “Si tratta di storie lette e rilette e conosciute fino alla noia”, ma il punto non è questo. Il punto è che pensando a una NUOVA edizione si è ritenuto indispensabile affiancare alla storia dossier critici. Altro che Note Lobotomizzate.

Che è successo? Il pubblico è cresciuto.

Chi vent’anni fa aveva 15 anni ora ne ha 35/40 e ha il diritto – e il piacere – di essere informato. Leggere un fumetto è di per sé un’esperienza valida ed esteticamente gradevole, ma se a questa esperienza si aggiunge anche il piacere della conoscenza e dell’accrescimento di informazioni per cui alla fine della lettura del volume X conosco più cose di quante ne conoscessi all’inizio della lettura allora si raggiunge un obiettivo importante.

La critica è tornata. A quando si capirà che deve tornare anche per i fumetti di super eroi?

Certo, il problema a questo punto è un altro. La critica è importante, ma dove sono i critici? Vent’anni di ridicolizzazione della critica ha fatto sì che una nuova generazione di critici non sia nata. Al massimo abbiamo blogger o youtuber che esprimono opinioni, legittime certo, ma solo opinioni emozionali.

Il critico non è quello che dice “Lost Girl di Alan Moore è bello” e trova in Lost Girl eventuali riferimenti alle altre opere di Alan Moore Il critico è quello che trova in Lost Girl riferimenti a tutto quello che Alan Moore ha colto AL DI FUORI del fumetti. Il critico è colui che coglie e decifra i riferimenti culturali, storici, letterari, EXTRA fumetto in un fumetto e li rende visibili e comprensibili al lettore ingenuo.

Il vero critico non è quello che mette in relazione Neonomicon e Providence. Il vero critico è colui che coglie i riferimenti a Lovecraft a tutta la letteratura horror e psico-magica extrafumettistica su cui Moore ha basato la sua storia.

Ma forse chiedo troppo. In fondo sono solo un barbogio rompicoglioni.

 

Magazine

Zombie Feast

13-03-2017 Hits:319 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. Allora, c’è un francese, un italiano e un tedesco... no, aspettate, non era così. Ricominciamo: c’è uno sfigato quattrocchi e sua sorella Barbara al cimitero che, ehm... no. No, accidenti, mi confondo... aspettate mi sa che era una via di mezzo. Com’è che era? Gesù, la memoria...

Leggi tutto

Fumetto digitale: caratteristiche ed effetti

03-03-2017 Hits:690 Off Topic Redazione

di Leandro Amodio. Internet è ormai diffuso a livello planetario, e sul mercato dell'elettronica di consumo è sempre più dilagante la presenza di dispositivi, che permettono di accedervi in completa mobilità, principalmente smartphone e tablet. Il mondo dell'editoria (libri, riviste e, ovviamente, fumetti) non è rimasto indifferente dinanzi a questo...

Leggi tutto

Shamo, gli spokon e il cugino che ce l’ha fatta

20-02-2017 Hits:1026 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. La strada dei manga sportivi giapponesi è lastricata di buone intenzioni: la competizione, infatti, è un teatro più che funzionale perfetto per mettere in scena vicende personali oltre che fungere da metafora a storie di riscatto, magari elogiando lo spirito di squadra o il mettercela tutta per...

Leggi tutto

Pasticcini Marci: alcune tavole in anteprima

19-02-2017 Hits:823 Autori e Anteprime Redazione

Edito da IT Comics, a Cartoomics uscirà il secondo numero di Pasticcini Marci (Albrignani, Sonseri) serie di leggero stampo underground che ingloba satira di costume e parodia attraverso uno stile visivo iconico e un linguaggio moderno e incalzante. A seguire la cover e alcune tavole in anteprima del secondo volume.      

Leggi tutto

RINASCITA DC: MOTIVAZIONI E PRIMI RISULTATI

14-02-2017 Hits:1109 Autori e Anteprime Redazione

  di Leandro Amodio. Con lo scopo di recuperare la recente e sensibile flessione registrata nelle vendite, la DC Comics ha deciso di avviare il progetto Rebirth (Rinascita). Non si tratta, come si potrebbe intuire dal termine scelto, di una totale riscrittura delle origini relative ai personaggi più popolari della casa...

Leggi tutto

In ricordo di Angela Giussani

12-02-2017 Hits:952 Autori e Anteprime Redazione

Esattamente trent'anni fa, il 12 febbraio 1987, ci lasciava Angela Giussani l'autrice che, insieme alla sorella Luciana, diede vita al mito di Diabolik. Come appassionati della nona arte volentieri condividiamo questo ricordo edito dalla casa editrice Astorina.   ANGELA GIUSSANI A 30 anni dalla morte la casa editrice Astorina ricorda una delle due...

Leggi tutto