Fumetto d'Autore ISSN: 2037-6650
Dal 2008 il Magazine della Nona Arte e dintorni - Vers. 3.0 - Direttore: Alessandro Bottero
A+ A A-

L'Editoriale » Diamo i numeri

bonelli-editorialeDylan Dog: -36.000 copie in un anno. Orfani: 26.000. Dragonero: 27.000. Saguaro: 16.000. Lukas #01: 35.000.

di Alessandro Bottero

Lo ammetto, non ho resistito. Il titolo all’editoriale è un affettuoso omaggio a tutti quei cari, cari, cari ragazzi là fuori che teneramente continuano a dire che Fumetto d’Autore spara cazzate. Lo so che ci amate talmente tanto da non resistere senza di noi, e quindi volutamente vi ho posto su un piatto d’argento un titolo adattissimo a gag, lazzi, frizzi, e battute per farvi sfogare su facebuch, blogghe, forum e tuitter. E intanto che voi vi divertite la realtà del mercato del fumetto nelle edicole continua a cambiare in modo drastico. Anzi, direi drammatico.

Diamo i numeri? Certo. Diamo i numeri di alcune testate della casa editrice Sergio Bonelli, in attesa di altri numeri di altre case editrici, per capire cosa stia succedendo la fuori.

Signori, la fuori è la catastrofe. E mi dovete spiegare come poteva essere possibile che tutto il mondo dell’editoria di carta registrasse perdite dal 2012 al 2013 pari al 20% del fatturato complessivo, come detto all’ultimo salone del libro, però il fumetto in edicola no. Quello è salvo. Quello vende tantissimo, e soprattutto vende tantissimo quello di cui si tessono le lodi acritiche su Internet.

La realtà è molto diversa. Le vendite delle serie regolari continuano a calare. Magari il fatturato di Panini, Disney, Star, Bonelli si mantiene stabile, ma perché aumentano le testate, aumentano i prezzi, entrano nel conteggio i ricavi dai vari allegati editoriali, ossia tutti elementi ESTRANEI alla vendita diretta dell’albo in edicola. Le vendite degli albi in edicola si vanno contraendo sempre più. Qualche esempio? Eccovelo. Dylan Dog è arrivato a 104.000 copie. Un anno fa era a oltre 140.000. Orfani è arrivato a 26.000 copie. E partiva da quasi 50.000. Dragonero è a 27.000, e anche lui partiva da 50.000. Saguaro, il nostro povero bistrattato Saguaro è arrivato a 16.000. E poi ci si chiede perché lo chiudono… Ma potreste dirmi che sbaglio, che mi invento tutto. Certo. Potreste dirlo. E potreste anche dire che siamo bugiardi, che siamo rosiconi, che siamo prevenuti, che siamo ossessionati. Ma i numeri non sono né rosiconi, né ossessionati. I numeri sono un dato. Un dato che giornalisticamente è corretto dare, perché il lettore abbia il quadro di come è la situazione. Prendiamo Lukas. Prodotto studiato con cura. Confezionato con capacità. Un primo numero che non rivela nulla, ma stuzzica molto la curiosità del lettore. Personaggi volutamente disturbanti. Ciccione cattive col furetto, Zombesse strafighe che poi diventano cannibali. La cospirazione. La corruzione. Una strizzatina d’occhio al politicamente corretto, con un vaghissimo accenno alla lotta di classe. Disegni buoni. Promozione in stile Bonelli, nulla di epocale come con Orfani, ma sempre dignitosa.

Risultato? Lukas 1 ha venduto 35.000 copie, e le stime per il 2 si aggirano attorno alle 30.000.

Che vogliamo fare? Continuare a suonare e ballare come i passeggeri del Titanic o capire che sta succedendo qualcosa e quando arriverà la tempesta allora saranno BEEP per tutti. Anche per negava l’evidenza.

Magazine

Novegro 2017 Spring Edition - Festival del Fumetto

27-05-2017 Hits:305 Reportage Redazione

di Leandro Amodio. Nelle giornate del 20 e 21 maggio, il Parco Esposizioni di Novegro, frazione del comune di Segrate (MI), ha ospitato il Festival del Fumetto Spring Edition 2017. Dinanzi alla biglietteria, la fila era interminabile (per fortuna avevo l'accredito stampa), e l'interno era gremito di gente di tutte...

Leggi tutto

Intervista a Pietro Gandolfi, autore di The Noise

25-05-2017 Hits:621 Autori e Anteprime Redazione

A cura di Giorgio Borroni Nel fumetto italiano da edicola l’horror manca da un bel po’. E io intendo l’horror vero, quello crudo e crudele che ti prende subito alla carotide senza neanche annunciarsi. Insomma, non mi riferisco all’horror patinato, lontano dall’underground che sfocia nel fantasy o se la cava con...

Leggi tutto

Intervista a Paolo di Orazio, il pioniere dell’horror estremo in Italia

12-05-2017 Hits:769 Autori e Anteprime Redazione

di Giorgio Borroni Da ragazzi li nascondevamo sotto il letto dai rastrellamenti, guardavamo con un occhio le loro pagine e con l’altro la porta della camera: questo per percepire ogni minimo movimento ed evitare di essere colti in flagrante mentre li sfogliavamo. No, non erano i banali giornalini porno, erano opere che...

Leggi tutto

Intervista con Brian Smuin

03-05-2017 Hits:731 Autori e Anteprime Redazione

  The Brian Smuin’s Interview. A cura di Giorgio Borroni.   A volte internet non è solo battaglie sui social, haters o groupie.  A volte internet ti offre la possibilità di allargare i propri orizzonti conoscendo artisti che provengono dall’altro capo del mondo, hanno lavorato per colossi dell’editoria o dell’intrattenimento, ma non vengono...

Leggi tutto

Terror INC: tra action e gore

02-05-2017 Hits:768 Critica d'Autore Redazione

di Giorgio Borroni. “Vivo per guerreggiare, ce l’ho nel sangue e se è quel che voglio io me lo prendo \ gli uomini che ho massacrato, i bambini schiavizzati e tutte le donne di cui ho abusato [...] Mangio le cervella dal teschio dei miei nemici \ e con orgoglio...

Leggi tutto

Anacanapana si presenta!

17-04-2017 Hits:1036 Autori e Anteprime Redazione

Spazio alle autoproduzioni. SI presenta la rivista Anacanapana! La rivista “Anacanapana”, uscita su carta in due numeri a tiratura limitata nel 2009 e 2012, ripercorre le orme delle vecchie riviste-contenitore, con tante strisce umoristiche ed un po’ di materiale avventuroso. La gestazione è lunga e complessa, comunque alla fine la rivista...

Leggi tutto